Blog

Rassegna Stampa - 24 Giugno 2014

Pietre di Rapolano su Bagnidalmondo.com

Molto spesso vedendo un oggetto di design e di arredo rimaniamo colpiti dalle forme, dai materiali, dall’impatto estetico.

Ma raramente ci fermiamo a riflettere da dove nasce quell’oggetto, da quale idea, da quale progetto e da dove proviene quel materiale, quale è la sua storia.
Simona, bravissima blogger di Bagnidalmondo.com, un blog dedicato ” alla cultura dell’arredo bagno” navigando in internet si è imbattuta nelle nostre foto e da lì è nato un piacevole racconto che ha dato vita ad un post sul suo blog “Quello che una vasca in pietra non può raccontare”.

vasca bagno pietra naturale travertino blog

Nelle sue parole troverete un racconto che nasce in Toscana al tempo degli Etruschi nella zona di Siena dove si estrae la Pietra di Rapolano. Ed è proprio il processo che trasforma il blocco in pietra, informe, in un pezzo unico di arredo che ha colpito Simona.

Il processo è infatti tutt’altro che semplice, ma il risultato è inimitabile: un pezzo unico per forma e colorazione che acquisterà valore nel tempo.

Come infatti ha detto Simona, e parafrasando “Il piccolo principe”, l’essenziale è invisibile agli occhi: il valore sta in ciò che non si vede.

Il prodotto esteticamente bello, ben fatto, in un materiale ricercato è frutto di tempo, dedizione, elaborazione e di polvere e sudore ma cioè che resta è la ricchezza di un oggetto del genere che solo chi ha la curiosità e la pazienza di scoprire potrà apprezzare in pieno.

____________________________________

Desideri scoprire di più sulla realizzazione di una vasca da bagno in pietra naturale? Lascia che le immagini ti spieghino le diverse fasi di realizzazione, vai al nostro album su Google + clicca qui

  • русский
  • × Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday