Blog

Rassegna Stampa - 01 dicembre 2017

Rassegna stampa: intervista sul blog Vanni Mag

La storica Sartoria Vanni di Firenze nata nel 1818 ha di recente affiancato al tradizionale laboratorio sartoriale un servizio online per capi su misura. I loro capi da sempre legati al made in Italy e all’artigianalità vengono oggi presentati attraverso un blog, Vanni Mag, che attraverso le storie di personalità diverse vuole rappresentare lo stile tipicamente italiano.

Roberto Polvani, uno dei soci di Pietre di Rapolano è stato intervistato dal blog raccontando dell’azienda e di un lavoro che intreccia la ricchezza del materiale all’artigianalità delle lavorazioni e ad un gusto contemporaneo.

Pietre di Rapolano infatti seleziona travertini e marmi con cura e grande expertise proponendo ai suoi clienti una vasta gamma di prodotti che include pavimenti e rivestimenti, eleganti mosaici e lavabi dal design esclusivo. Manufatti realizzati attraverso una meticolosa lavorazione che si avvale delle più recenti tecnologie e di un “saper fare” artigianale. Un servizio completo apprezzato da clienti internazionali e professionisti del design e dell’architettura di tutto il mondo.

Rassegna stampa: intervista sul blog vanni mag

L’intervista nella versione inglese e la gallery completa degli scatti fotografici sono visibili su Vanni Mag a questo link

Qui di seguito la versione in italiano

La tua azienda si trova sulle tranquille colline di Firenze, un luogo associato a un glorioso passato. Qual è la tua fonte di ispirazione?
Il luogo di lavoro è la mia fonte di ispirazione. Sono fortunato a collaborare con designer e giovani talentuosi: la loro creatività e il loro impegno mi danno una scorta infinita di energia e motivazione.

Qual è stata la tua più grande soddisfazione professionale?
Sicuramente aver fornito i travertini per il Padiglione Messico all’Expo 2015 di Milano, un progetto maestoso firmato dall’architetto Francisco López Guerra Almada. E continuare a lavorare con architetti e imprese a livello internazionale.

Rassegna stampa: intervista sul blog vanni mag

Puoi parlarci del tuo progetto preferito a cui stai lavorando in questo momento?
Non posso rivelare niente ma si tratta di un progetto legato al food che aprirà a breve

Come descriveresti l’influenza che Firenze ha e ha avuto sulla tua vita e sulle scelte che hai fatto?
Vivere in questa città è sicuramente un privilegio, non solo per la bellezza del luogo e per la cultura che si respira ma anche per la ricchezza della regione Toscana. Non a caso i nostri prodotti vengono realizzati in questa regione che ha da sempre ispirato artisti e progettisti nel corso dei secoli.

Come ti comporti ad una cena?
A cena sono un ospite molto curioso e aperto, sempre alla ricerca di nuove esperienze e storie interessanti.

Come descriveresti il tuo stile?
Quando non incontro i clienti, preferisco un look casual e informale, una giacca ben confezionata abbinata ad una camicia e ai miei jeans preferiti, ideale per diverse occasioni. In ogni caso sono attento alla qualità e prediligo capi Made in Italy.

Testo in inglese di Jennifer Papa.