Blog

Design - 07 Luglio 2020

La pietra forte di Firenze

La pietra da costruzione usata per costruire Firenze è la pietraforte.

A differenza della pietra serena utilizzata più come pietra decorativa, la pietra forte è la vera pietra da costruzione fiorentina.
Palazzi storici di primaria importanza, quali Palazzo Vecchio, Palazzo Medici, Palazzo Strozzi, Palazzo Pitti solo per citare forse i più famosi, sono stati costruiti con questa magnifica pietra.

Palazzo strozzi

La ragione di questa scelta, è in fondo banale: si tratta della pietra che a Firenze si cava.
Le cave infatti si trovano in città, dentro il Giardino di Boboli, a Monteripaldi nei pressi delle odierne Cascine del Riccio, a Maiano e i altri posti ai margini della città.
La scelta quindi più che estetica, fu una scelta di comodità.

L’uso della pietra naturale conferisce un colore ad una città: è il colore più tipico e caratterizzante di un luogo, poiché è la terra stessa che si trasforma in pietra. E poi in architettura.
Quale miglior inserimento ambientale per un edificio fatto dei “sassi” che dalla propria campagna si traggono?

L’uso della pietra forte è così diventato il segno distintivo di questa città e tutti gli architetti di ogni epoca artistica l’hanno utilizzata per costruire, attraverso i secoli, Firenze.

In età recente, Michelucci la utilizzò per ricostruire gli edifici mancanti dopo il passaggio della guerra, nei pressi dei ponti distrutti, nei vuoti del centro, nella Stazione Santa Maria Novella.

Stazione santa maria novella

Poi le cave si sono esaurite e la pietra forte non è più stata disponibile. Ma i suoi colori caldi continuano a rimanere molto ricercati e apprezzati dagli architetti contemporanei.

Le alternative attuali, chiuse le storiche cave, sono offerte da varie altre pietre, che cercano di riproporre l’antica emozione della vecchia Pietra forte.

Le più utilizzate:

La Pietra di Santa Fiora

Santa fiora copia

La Pietra Giallo San Felice

Pietra san felice dorata

La Pietra Antica Firenze

Pietra antica firenze

Ognuna di queste è una magnifica pietra, che pur offrendo caratteristiche tecniche elevate, offre – purtroppo senza riuscirci! – l’immagine della vecchia Pietra Forte fiorentina.
Probabilmente, quella che ricorda maggiormente l’immagine dei palazzi storici fiorentini è la San Felice Dorata. La differenza sta nei prezzi.

Alcune sono care, altre rievocano l’aspetto della vecchia Firenze a costi anche assai sostenibili. Chiedici di più!

Serve aiuto?
Powered by